Nero Burning Pizza

Nero!...

The Burning Pizza...

Chi non ha ancora assaggiato la bontà della nostra pizza con impasto a base di carbone vegetale deve assolutamente fare un salto da noi e provare la croccantezza e la digeribilità di questo impasto non convenzionale (anche se sempre più di tendenza).

Non è soltanto una questione di apparenza: è notorio che il pane e la pizza al carbone vegetale hanno proprietà benefiche e nutrizionali riguardevoli, sopratutto per chi ha problemi di digestione o non può mangiare prodotti lievitati senza avvertire la tipica senzazione di gonfiore.

Inoltre, al pari degli altri impasti, anche questo ha le proprie caratterischiche organolettiche e noi di Bakerboss non potevamo certo farci sfuggire l'occasione di presentarvli degli abbinamenti stuzzicanti, tanto per l'occhio quanto per il palato.

Nasce così la nostra Nero Burning Pizza: mozzarella, gorgonzola, fontina e cheddar per renderla intensamente appetitosa. Poi, visto che siamo a due passi dal Colosseo, per ricordare un po' al palato quel grande incendio che distrusse Roma sotto l'imperatore Nerone, dell'ottima nduja di Spilinga.

Alt Text

Ma non potevamo certo fermarci qua. Ecco altre due creazioni a base di carbone vegetale: la prima prevede broccolo ripassato, burrata, pomodoro secco e peperoncino dolce. Qui la sapidità del pomodorino secco si incontra con la pastosa delicatezza della burrata per conferire al broccolo una ricchezza di sapore veramente unica.

Alt Text

Nella nostra seconda creazione abbiamo invece accompagnato i pomodorini secchi al guanciale coccante e ai funghi chiodini o famigliola gialla, su una base di crema di zucca e stracchino. Un sapore 'nordico' molto apprezzato soprattutto nei mesi invernali.

Alt Text


0 Comments: