Delizie ...natalizie!

E tutti furono più buoni!

Il pangiallo di Natale

Più dolce del 'panpepato', questo dolce natalizio tipico della tradizione romana deve il suo nome al colore dorato che prende la sua crosta quando le spezie della glassatura (a base di olio, farina, acqua e zucchero) si riscaldano nel forno. Tra le spezie troviamo solitamente la cannella, la noce moscata e i chiodi di garofano. C'è chi aggiunge il miele allo zibibbo o all'uva sultanina e preferisce la scorza di arance candite a quella di cedro. Per renderlo più dolce, si può aggiungere all'impasto (a base di noci, mandorle, nocciole e pinoli) altra frutta secca, ad esempio prugne, fichi o albicocche. Un po' di confettura di arance amare rende tutto più gustoso. Per ottenere un effetto coloristico più marcato si può spennellare l'esterno del pangiallo con pastella d'uovo o aggiungere dello zafferano prima della cottura.

Baker Boss for Xmas...

Baker Boss for Xmas

from Baker Boss.

Alt Text

...In dolce attesa

I panettoni bare-bones.

Per chi a Natale non volesse però rinunciare al classico panettone, qui da Bakerboss ve ne proponiamo tre varianti 'base', tutte ugualmente gustose: il panettone con gocciole di cioccolato, oppure quello ricoperto di cioccolato e granella di zucchero.

Alt Text

Ma da noi vale la pena assaggiare anche il panettone classico, quello della tradizione, con canditi e uvetta. Che ne dite, infine, di quello con 'senza niente'? Eh sì! È molto apprezzato da chi ama assaporare in purezza il delicato sentore di burro e uovo che erompe dalla nostra soffice pasta lavorata artigianalmente. Sarà un caso se anche molti clienti Milanesi ce li ordinano?

Alt Text


0 Comments: